Evasione fiscale per 27mln, denunciati due imprenditori a Sora

1

Dall’esame della documentazione reperita presso la sede aziendale e dai successivi riscontri, è stata ricostruita la cessione di beni in violazione agli obblighi di fatturazione e di dichiarazione per un ammontare complessivo di circa 4 milioni di euro

(MeridianaNotizie) Roma, 23 settembre 2013 – Maxi evasione fiscale scoperta dalla guardia di Finanza a Sora. Indagando su quattro anni di attività di una azienda commerciale con sede legale a Roma ma operante a Sora, le fiamme gialle hanno scoperto una evasione da 27 milioni di euro. Soldi che la ditta ha movimentato negli anni 2008, 2009, 2010 e 2011, senza dichiararli all’erario. Tutta la merce che commercializzava, veniva acquistata da altre società con sedi nei paradisi fiscali e che obbligavano l’azienda a documentare ai finanzieri le operazioni di compravendita. Documentazioni che non sono state fornite e, per questo, si è proceduto a recupero a tassazione di oltre 23 milioni di euro. Guardia di Finanza

Inoltre, dall’esame della documentazione reperita presso la sede aziendale e dai successivi riscontri, è stata ricostruita la cessione di beni in violazione agli obblighi di fatturazione e di dichiarazione per un ammontare complessivo di circa 4 milioni di euro. Per questi fatti i due sorani responsabili della società sono stati denunciati per “Presentazione della dichiarazione infedele“ e rischiano la pena della reclusione da uno a cinque anni.

Altre videonews di Cronaca

Ragazza strangolata a Villacidro, ex fidanzato in manette

Rifiuti, Zingaretti: Falcognana l’abbiamo scelta noi

Costa Concordia, Schettino: l’errore fu del timoniere, schianto evitabile

Print Friendly, PDF & Email
Share.