Faceva spesa di notte e all’oasi ecologica dell’Ama, fermato nomade 17enne

2

Alla vista dei carabinieri ha tentato di scappare ma è stato acciuffato e immobilizzato dopo una breve colluttazione.

(MeridianaNotizie) Roma, 27 settembre 2013 – I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un nomade di 17 anni, proveniente dall’insediamento di via di Salone, con le accuse di tentato furto aggravato in concorso, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato notato da una “gazzella” dei carabinieri mentre stava tentando di forzare il tappo del serbatoio di un autocompattatore parcheggiato nei pressi dell’oasi ecologica dell’Ama di viale Palmiro Togliatti. Alla vista dei carabinieri ha tentato di scappare ma è stato acciuffato e immobilizzato dopo una breve colluttazione. oasi-ecologica-ama2

Durante la perquisizione, nelle sue tasche sono stati trovati due telefoni cellulari, anche questi appena rubati nell’isola ecologica, di proprietà di un dipendente Ama. La refurtiva è stata restituita al proprietario, mentre è stato sequestrato un grosso cacciavite con cui il ragazzo stava tentando di forzare il tappo del serbatoio. Il nomade è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo. Sono in corso accertamenti, da parte dei Carabinieri, finalizzati ad accertare la partecipazione di eventuali complici.

Altre videonews di Cronaca

Arrestati borseggiatori di Piazza Bologna, 25enne li incastra

Cold Case risolto, dopo 23 anni arrestate 2 persone per omicidio

Si perde per un gelato, 67enne con disturbi mentali smarrita al Vaticano

Print Friendly, PDF & Email
Share.