Soffioni a Fiumicino. Verifiche in corso

1

GUARDA IL VIDEO

Da una prima analisi effettuata dai Vigili del Fuoco il gas e’ composto sopratutto da anidride carbonica fiumicino

(MeridianaNotizie) Roma, 27 settembre 2013 – Forse si tratta di Co2. Sono iniziate questa mattina le operazioni per campionare il gas che da ieri fuoriesce in mare a 1 km a largo di Fiumicino, dove l’autorità portuale sta effettuando dei sondaggi, a circa 40 metri di profondità, per la realizzazione del porto commerciale. Sul posto due motovedette della Capitaneria di Porto di Fiumicino, i Vigili del Fuoco, l’Istituto nazionale di Vulcanologia e l’università’ Roma Tre.

Da una prima analisi effettuata dai Vigili del Fuoco, nucleo NBCR, il gas e’ composto sopratutto da anidride carbonica. Ora si attende che la squadra sommozzatori dei Vigili del Fuoco posizioni l’attrezzatura necessaria al campionamento del gas, quanto più possibile vicino al foro d’uscita, per poter stabilire la composizione e la provenienza. Da ieri l’area è stata messa in sicurezza con due mezzi della società antinquinamento di Fiumicino, Ecol Roma.

Per contenere fanghi e altro materiale smosso dalla pressione del gas, sono state posizionate delle panne galleggianti alte circa due metri. “Siamo in una fase d’indagine – ha detto il comandante della Capitaneria di Porto di Roma, Lorenzo Savarese – occorre verificare il tipo e la natura del gas e se sono presenti idrocarburi disciolti, pericolosi per la costa”. Un elicottero dei Vigili del Fuoco ha sorvolato l’area per effettuare delle riprese aeree. “Sono previsti 170 sondaggi – ha spiegato l’autorità’ portuale, stazione appaltante dei lavori – per la progettazione delle banchine in totale sicurezza: questo era il primo dei dieci sondaggi penetrometrici, che scendono in profondità e servono a studiare la tipologia del suolo”.

Altre videonews su Cronaca:

Come un elefante in una cristalleria: urta vetrina e rompe 12 statuette al Museo delle porcellane

“Pronto carabinieri? Correte, papà sta rompendo tutto e vuole picchiare mamma”

Corecom Lazio, Francesco Soro racconta 5 anni di presidenza

Print Friendly, PDF & Email
Share.