Furto al Duomo di Montecompatri, rubati corona e croce

1

La piccola statua è un piccolo vanto per il Duomo e la Comunità di Monte Compatri. La Parrocchia, infatti, lo espone sull’altare durante la Messa di Natale.

(MeridianaNotizie) Roma, 27 settembre 2013 – Ieri, nella fascia oraria che va dalle 11 alle 13 della mattina, sono stati rubati dalla statua del Bambinello del Duomo Ss. Maria Assunta di Monte Compatri una corona e un globo con croce, entrambi in oro. La teca nella quale era custodito il Bambinello era in vetro infrangibile. La Parrocchia di Monte Compatri ha sporto denuncia alle autorità competenti. duomo-montecompatri1

“Ci stringiamo al Parroco Don Mario Pangallo e all’intera Comunità di Monte Compatri – spiega il primo cittadino Marco De Carolis. – Un episodio che ci lascia attoniti e fa ben comprendere la direzione che questo Paese stia prendendo. Asportare simboli di culto è sintomo evidente di un malessere sociale e culturale prodotto da una cultura distorta. Ricordo che la piccola statua è un piccolo vanto per il Duomo e la Comunità di Monte Compatri. La Parrocchia, infatti, lo espone sull’altare durante la Messa di Natale. Spero al più presto che si faccia luce su questo furto affinché tutti i monticiani possano riabbracciare le vestigia del Bambinello”.

Altre videonews di Cronaca

Valmelaina, volante corre per prendere dei ladri ma investe una donna

Incidente mortale sul GRA, Andrea Pietrantoni in carcere per omicidio colposo

Print Friendly, PDF & Email
Share.