IPhone 5s, inizia il conto alla rovescia per la presentazione ufficiale. Ecco le prime indiscrezioni

2

GUARDA IL VIDEO

Bye-bye Londra, dove Apple negli ultimi anni ha sempre riunito la stampa europea per le sue presentazioni, willkommen Berlino. Sarà infatti la capitale tedesca a ospitare l’evento di martedì prossimo.

(MeridianaNotizie) Roma, 9 settembre 2013 – L’estate giunge al termine, un nuovo iPhone vede la luce. Immutabile come l’alternarsi delle stagioni lo ‘slot‘ autunnale – quello che porta al ricco mercato natalizio – torna a riproporre le sue delizie. Cupertino c’è e c’è soprattutto con il ‘melafonino’ 5s, nuovo top-gamma della sua linea di smartphone. Ma non solo. I bisbigli della vigilia suggeriscono anche l’ipotesi di una linea low-cost in plastica colorata, appositamente ideata per conquistare nuove fette di mercato in Asia e non lasciare il fianco scoperto alla concorrenza. iPhone-5S2

A confermare la brezza di novità anche un cambio di palcoscenico: bye-bye Londra, dove Apple negli ultimi anni ha sempre riunito la stampa europea per le sue presentazioni, willkommen Berlino. Sarà infatti la capitale tedesca a ospitare l’evento di martedì prossimo. Preliminari a parte, come sarà il prossimo iPhone ‘designed’ in California? Al contrario del solito, gli indizi sono abbondanti. Sonny Dickson, il giovane australiano che sta facendo impazzire la Apple, ha infatti postato sul suo sito diverse immagini del neonato gioiellino – uSwitch.com ha persino pubblicato un video del nuovo telefono grazie alle parti dell’iPhone 5s recuperate da Dickson. Ecco, in breve, le novità: fotocamera da 13 megapixel con doppio led, chassis multicolore (oltre al bianco e al nero classici sarebbe in arrivo il grafite e lo champagne), e tasto ‘home’ capace di leggere le impronte digitali. Per quanto riguarda l’hardware, le novità potrebbero anche fermarsi qui, in linea con la rodata routine acquisita durante l’esperienza 4-4s.

Altre videonews di Cronaca

Olimpiadi 2020, la sfida a quattro la vince Tokyo

Domenico Quirico finalmente libero: ho avuto paura, non sono stato trattato bene

Test d’ingresso, flash mob UDU davanti La Sapienza: il numero chiuso per noi giovani è il divieto d’accesso al futuro

Print Friendly, PDF & Email
Share.