Maltrattamenti in famiglia, arrestato 49enne romano. A denunciarlo è stata la moglie dopo anni di vessazioni

2

Arrestato e accompagnato presso il carcere di Regina Coeli, il 49enne dovrà rispondere per il reato di maltrattamenti in famiglia.

(MeridianaNotizie) Roma, 3 settembre 2013 – Ha deciso di denunciarlo dopo anni di maltrattamenti e minacce di morte. Ad interessarsi della vicenda – conclusasi ieri con l’arresto di un 49enne di origine fiorentine, marito della vittima – sono stati gli agenti del Commissariato Tuscolano. La donna presentandosi negli uffici di Polizia, ha raccontato agli investigatori la sua situazione familiare. Da anni subiva maltrattamenti da parte di suo marito. Minacce di morte, continue vessazioni giunte sino al punto di causarle in più di un’occasione delle lesioni fisiche peraltro certificate da referti medici; episodi accaduti in diverse occasioni anche di fronte ai loro figli minorenni. maltrattamenti-famiglia2

I poliziotti, coordinati dal dr. Domenico Sannino, una volta accertate le responsabilità dell’uomo hanno richiesto e ottenuto un’Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere. C.F., queste le iniziali del marito della vittima, residente a Roma ma fiorentino di nascita, è stato rintracciato ieri pomeriggio a Torvaianica. Arrestato e accompagnato presso il carcere di Regina Coeli, il 49enne dovrà rispondere per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Altre videonews di Cronaca

Tagliava e sezionava Mercedes come un chirurgo. Fermato 50enne a Marino

Microsoft acquista smartphone Nokia

Prendi l’auto e scappa, prova il colpo perfetto ma non si accorge che il proprietario è seduto dietro

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.