Maltrattamenti in famiglia e stalking, arrestato un 32enne e Mentana

0

I Carabinieri, vista la situazione, dopo l’ennesima richiesta di aiuto da parte della donna, che viveva ormai in uno stato di soggezione e di paura, hanno arrestato il 32enne che, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

(MeridianaNotizie) Roma, 13 settembre 2013 – Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Mentana hanno arrestato un barista di 32 anni residente a Roma con l’accusa di atti persecutori e maltrattamenti in famiglia. L’uomo, da tempo separato dalla sua compagna, è stato sorpreso dai militari a Fonte Nuova mentre tentava di forzare la portiera dell’autovettura dove la sua ex si era rinchiusa per sfuggire all’aggressore insieme al figlioletto di 3 anni. furto-carabinieri1

I Carabinieri, vista la situazione, dopo l’ennesima richiesta di aiuto da parte della donna, che viveva ormai in uno stato di soggezione e di paura, hanno arrestato il 32enne che, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Purtroppo non si tratta del primo episodio che li vede come protagonisti: l’ultimo intervento dei Carabinieri, reso necessario per evitare il peggio tra i due ex, risale al primo settembre scorso, ma la brutta storia è iniziata nell’estate del 2012, con un susseguirsi di denunce tra i due per lesioni, molestie telefoniche, percosse e ingiurie.

Altre videonews di Cronaca

Esplode un silos in una fabbrica di Lamezia Terme, due morti

Le 73 cittaslow italiane incontrano il ministro Graziano Delrio

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.