Minaccia la madre e le danneggia la casa: arrestato 33enne per estorsione

2

Il 33enne ha danneggiato i soprammobili dell’abitazione della donna e l’ha minacciata di morte, intimandole di consegnargli i soldi altrimenti avrebbe continuato a sfasciare la casa.carabinieri 3

(MeridianaNotizie) Roma, 30 settembre 2013 – Avrebbe ucciso la madre se avesse potuto, solo per prendere 5000 euro. Nel pomeriggio di ieri, un 33enne romano che vive in casa con la madre  59enne, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale con l’accusa di tentata estorsione. L’uomo, che pretendeva dalla madre 5.000 euro ha iniziato ad inveirle contro poiché si era opposta alla richiesta. A quel punto, il 33enne ha danneggiato i soprammobili dell’abitazione della donna e l’ha minacciata di morte, intimandole di consegnargli i soldi altrimenti avrebbe continuato a sfasciare la casa.

Le urla della donna e i rumori provenienti dall’appartamento hanno richiamato l’attenzione di alcuni vicini che, allarmati, hanno chiamato il “112”. I Carabinieri sono intervenuti in breve tempo, entrando nella casa dove il 33enne stava ancora dando in escandescenze: l’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato ammanettato e portato in caserma, dove rimarrà in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

di Luisa Deiola

Altre videonews su Cronaca:

Tempi duri per i ristoratori, multe a Campo dé Fiori a ristoranti e B&B

Wojtyla e Roncalli Santi il 27 aprile 2014

Nuovi soffioni a Fiumicino, verifiche sul geyser marino

Print Friendly, PDF & Email
Share.