Nomadi, ancora sgomberi a Primavalle e Via Salviati

1

GUARDA IL VIDEO

Mattinata impegnativa quella odierna per gli agenti del Gruppo Sicurezza Pubblica e Emergenziale, in un primo intervento hanno liberato un casale di proprietà privata a Primavalle a Via Lucio II mentre in un secondo hanno sgomberato un nuovo campo rom a Via Salviati: 2 arresti e numerosi denunciati

(MeridianaNotizie) Roma, 19 settembre 2013 – Da questa mattina venti agenti del Gruppo Sicurezza Pubblica e Emergenziale sono stati impegnati in una serie di sgomberi in varie zone della città. I vigili, diretti dal vicecomandante Antonio Di Maggio, hanno liberato un casale

Via Lucio II

Via Lucio II

di proprietà privata a Primavalle in via Lucio II. L’immobile era stato occupato da circa venti persone, presumibilmente di nazionalità romena, che alla vista degli agenti si sono dati alla fuga. Tutte le suppellettili sono state rimosse e il legittimo proprietario, che aveva sporto denuncia direttamente ai vigili, è rientrato in possesso del fabbricato. L’operazione si è conclusa in via Salviati, dove quaranta nomadi di etnia serba, già

Via Salviato

Via Salviato

sgomberati la scorsa settimana dall’insediamento abusivo, hanno occupato una vasta area con tende e bivacchi. Durante i controlli due occupanti, un uomo e una donna, hanno opposto resistenza al personale operante, e per questo sono stati arrestati. Tutti gli adulti sono stati denunciati per l’occupazione abusiva e visto che sono stati trovati senza documenti di identità sono stati accompagnati presso via Patini per il foto segnalamento.

Servizio di Domenico Lista

Altre videonews di Roma Capitale:

Print Friendly, PDF & Email
Share.