Ordigni bellici su ferrovia Roma-Albano, martedi sospensione per bonifica

1

L’orario previsto per il termine delle attività – continua la nota – potrà essere comunque anticipato o posticipato, in base all’effettivo completamento dell’intervento.

(MeridianaNotizie) Roma, 6 settembre 2013 – “Martedì 10 settembre, su ordinanza della Prefettura di Roma, dalle 10 alle 12 sarà sospesa la circolazione ferroviaria fra le stazioni di Marino ed Albano, sulla linea Roma – Albano Laziale“. Così, in una nota, le Ferrovie dello Stato Italiane.”Il provvedimento – prosegue la nota – è necessario per consentire il disinnesco e la rimozione di residuati bellici risalenti alla 2° guerra mondiale rinvenuti nel comune di Castel Gandolfo. Durante il periodo dell’interruzione 2 regionali tra Roma e Albano R7349 (p. Roma Termini 9.21 – a. Albano 10.09) e R 7348 (p. Albano 10.24 – Roma termini 11.13) e 2 tra Ciampino e Albano R7351 (p. Ciampino 11.00 – a. Albano 11.32) e R 7352 (p. Albano 12.37 – a. Ciampino 11.36)) saranno cancellati tra Marino ed Albano e sostituiti con bus. treno-albano2

Non fermano a Castel Gandolfo. Il Regionale 7350 per Roma Termini – previsto in partenza da Albano alle 11.46 – attenderà la conclusione delle operazioni di disinnesco e posticiperà la partenza di 10 minuti. L’orario previsto per il termine delle attività – continua la nota – potrà essere comunque anticipato o posticipato, in base all’effettivo completamento dell’intervento. Informazioni anche nelle stazioni, nelle biglietterie, negli uffici assistenza clienti, sul sito www.trenitalia.com“.

Altre videonews di Cronaca

Ad Ostia la Polizia si gratta. Uffici chiusi e dipendenti a casa

Comunità Lgbt sabato 7 settembre nella Gay Street contro l’omofobia

A Fiumicino il 21 settembre la prima notte bianca, Montino: occasione per promuovere territorio

Print Friendly, PDF & Email
Share.