Panico e sangue a San Cesareo. Per rubare un auto accoltella il proprietario alla gola, fermato un 20enne

1

I militari, attirati dalle grida dei passanti, si sono precipitati fuori dalla caserma bloccando immediatamente il soggetto che ancora brandiva il grosso coltello sanguinante e prestando immediato soccorso alla vittima

(MeridianaNotizie) Roma, 6 settembre 2013 – Panico e sangue in piazza Giulio Cesare, a pochi metri dalla Stazione Carabinieri di San Cesareo, dove R.I., un 20enne italiano di origine mauriziana, non ha esitato ad accoltellare più volte alla gola s.m., un anziano locale che era appena salito nella sua Audi A3. Il giovane, pur di rapinare la vettura, si è scagliato sulla sua vittima colpendolo alla gola all’interno dell’abitacolo. san-cesareo2

I militari, attirati dalle grida dei passanti, si sono precipitati fuori dalla caserma bloccando immediatamente il soggetto che ancora brandiva il grosso coltello sanguinante e prestando immediato soccorso alla vittima che veniva trasportata in elisoccorso al Policlinico Umberto primo, dove ha subito un delicato intervento alla vena giugulare. Il malcapitato è tutt’ora in prognosi riservata nella rianimazione del nosocomio capitolino. Il tempestivo intervento di tutti i componenti dell’Arma locale presente in ufficio ha evitato il peggio. Il fermato è stato condotto presso la casa circondariale di Roma Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Altre videonews di Cronaca

Bimbo di 4 anni investito da una Smart al Ponte della Musica, alla guida la soubrette Maria Monsè

Totti contro la discarica della Falcognana, foto postata su Facebook. Il parroco rivela: gliel’ho chiesto io

Il tuo uomo ti ama? mettilo alla prova con un test sempre positivo

Print Friendly, PDF & Email
Share.