Prendi l’auto e scappa, prova il colpo perfetto ma non si accorge che il proprietario è seduto dietro

1

L’uomo, condotto presso il Commissariato Porta Maggiore, al termine di accertamenti è stato arrestato. Dovrà rispondere di tentato furto di autovettura in attesa di essere sottoposto a giudizio con rito direttissimo presso il Tribunale.

(MeridianaNotizie) Roma, 3 settembre 2013 – E’ accaduto nel primo pomeriggio di ieri in via Casilina. Moglie e marito, con il figlio di pochi mesi si sono fermati davanti ad una farmacia per acquistare alcuni medicinali. La moglie è scesa dall’auto per recarsi all’interno, mentre l’uomo si è posizionato sul sedile posteriore per accudire il figlio. All’improvviso un uomo, non accorgendosi del proprietario e del figlio all’interno, è entrato velocemente nell’auto, si è posizionato sul sedile di guida ed ha tentato di mettere in moto l’auto con le chiavi che erano rimaste inserite nel cruscotto. Il proprietario della vettura ha tentato di bloccarlo, inseguendolo poi per la via. furto-auto2

Una pattuglia del Commissariato “Porta Maggiore”, impegnata nei consueti servizi di controllo del territorio, vista la scena è intervenuta ed ha bloccato l’uomo, in seguito identificato per S.M., italiano di 56 anni, ben noto alle Forze dell’Ordine e già destinatario di un provvedimento di obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. L’uomo, condotto presso il Commissariato Porta Maggiore, al termine di accertamenti è stato arrestato. Dovrà rispondere di tentato furto di autovettura in attesa di essere sottoposto a giudizio con rito direttissimo presso il Tribunale.

Il servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

Fine settimana di fuoco per gli abusivi, denunciati 25 venditori e 7.500 pezzi sequestrati

Ad ottobre restauro del Colosseo. Il Codacons annuncia un ricorso in Cassazione

Fukushima, 47 miliardi di yen per fermare le fughe di acqua radioattiva

Print Friendly, PDF & Email
Share.