Ragusa, sbarco migranti finisce in tragedia: trovati 11 cadaveri sulla spiaggia

3

GUARDA IL VIDEO

I migranti sono morti annegati nel tentativo di raggiungere a nuoto la riva, dopo essersi lanciati in acqua da una imbarcazione che si era arenata  NAUFRAGIO SICILIA: CORPI

(MeridianaNotizie) Roma, 30 settembre 2013 – Ennesima tragedia per i migranti che disperatamente cercano di raggiungere le nostre coste. I cadaveri di almeno undici immigrati sono stati trovati sulla spiaggia di Sampieri, in provincia di Ragusa. I migranti sono morti annegati nel tentativo di raggiungere a nuoto la riva, dopo essersi lanciati in acqua da una imbarcazione che si era arenata. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, guardia di finanza e personale del 118

Due persone sono state fermate dai carabinieri mentre i sommozzatori stanno scandagliando il fondale antistante la spiaggia di Sampieri alla ricerca di altri eventuali corpi. Secondo quanto si apprende, sarebbero gli scafisti del barcone a bordo del quale viaggiavano circa 150-200 persone. Quelle che sono riuscite a raggiungere la riva sono assistite dai soccorritori e da alcuni volontari. A dare l’allarme sono stati alcuni turisti che si trovavano sulla spiaggia. I carabinieri hanno avviato le ricerche per rintracciare i migranti che dopo lo sbarco si sono dati alla fuga.

Altre videonews di Cronaca:

E se fate l’amore sui binari e passa il treno? Tragedia in Ucraina

Ostia, pizzicato a rubare un’auto viene arrestato da due poliziotti liberi dal servizio

A Falcognana la salute dei cittadini vale meno di 12mila euro

Print Friendly, PDF & Email
Share.