Riaprono le scuole della Capitale, Marino: “Servono maggiori risorse”

3

GUARDA IL VIDEO

Il “tour scolastico ” vedrà impegnato il primo cittadino per tutta la settimana per visitare altri istituti: mercoledì la scuola Sciascia, giovedì la riapertura del liceo Socrate e venerdì un “giro” per fare il punto sulle mense scolastiche

(MeridianaNotizie) Roma, 9 settembre 2013 – Nella Capitale è tempo di ritornare tra i banchi di scuola. Primo suono di campanella per l’anno scolastico 2013/14 anche per l’istituto comprensivo XXV Aprile di Primavalle, dove si stanno svolgendo dei lavori di restauro. Ad attendere all’uscita i piccoli  ospiti della scuola il primo cittadino di Roma, Ignazio Marino, che accompagnato da Alessandra Cattoi, assessore capitolino alla scuola, ha iniziato oggi il suo tour per gli istituti della città. Il sindaco ha visitato l’intera struttura: dai laboratori alle aule alla palestra, dove mancano le finestre, alla ludoteca, alla mensa. Il sindaco, durante la visita, ha più volte chiacchierato e scherzato con i bambini anche risolvendo un piccolo “problema” alla lavagna.SCUOLA2

“Il Comune utilizzerà tutti gli strumenti possibili per evitare che ci siano tagli o riduzioni al bilancio che serve alle scuole pubbliche – ha detto Marino al termine della visita – L’impegno è a non tagliare ma anzi a trovare sempre più maggiori risorse. La scuola primaria per noi è una priorità”. Per l’assessore Cattoi “Noi abbiamo un piano con 32 emergenze su cui abbiamo già iniziato ad intervenire – ha spiegato Cattoi – Ci sono già dei cantieri aperti. La nostra priorità è arrivare ad aprire tutte le scuole che in questo momento sono chiuse per problemi di sicurezza. Assicurata l’emergenza dobbiamo intervenire su moltissime scuole che hanno problemi minori come ad esempio di messa a norma della normativa anti-incendio o di altri tipi di impianti che servono”.

Per il sindaco Marino “è importante valutare di persona, per chi ha responsabilità di amministrazione, il funzionamento delle scuole. Credo fortissimamente in quella pubblica come elemento di eguaglianza, parità tra i cittadini. Le scelte anche di governo nazionale che sono state fatte negli anni passati hanno portato ad un’assenza di manutenzione. Vogliamo che le scuole sempre più diventino un punto di riferimento nei quartieri, quindi con scuole che abbiano l’opportunità di aprire anche il pomeriggio e che possano essere utilizzate per altre attività quali ginnastica, musica e giochi”. Il “tour scolastico “ vedrà impegnato il primo cittadino per tutta la settimana per visitare altri istituti: mercoledì la scuola Sciascia, giovedì la riapertura del liceo Socrate e venerdì un “giro” per fare il punto sulle mense scolastiche.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Roma Capitale:

Olimpiadi 2024, Marino: accordo con Pisapia, nessuna rivalità tra Roma e Milano

Ancora controlli della Polizia alla movida romana. Le zone interessante Porta Maggiore, Esquilino e Celio

Legambiente, Sindaco e cittadini al Parco Garbatella per piantare nuovi alberi

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.