Rifiuti, Codici risponde a Cerroni: Malagrotta più economica a danno della salute dei cittadini

2

Le recenti indagini epidemiologiche – scrive Codici – sullo stato di salute della popolazione residente a Malagrotta effettuate del dipartimento di epidemiologia del Servizio Sanitario della Regione Lazio del 2012 hanno dato risultati davvero preoccupanti.

(MeridianaNotizie) Roma, 30 settembre 2013 – Codici apprende con stupore la lettera apparsa su diversi quotidiani scritta da Manlio Cerroni in riferimento a Malagrotta: il Presidente della Colari canta le lodi di una discarica “economica”, che ha garantito un grande risparmio per i cittadini. La discarica più contestata d’Italia, a suo dire, avrebbe addirittura rappresentato “la fortuna e la salvezza di Roma, con benefici economici per la cittadinanza di circa 2 miliardi di euro”. Oggi il presidente del Consorzio laziale rifiuti, si chiede anche se verrà mai riconosciuta l’importanza che Malagrotta ha rivestito per la Capitale a livello di risparmio economico.

La domanda che invece si pone Codici è questa: il risparmio economico calpesta il diritto alla salute dei cittadini? Se volessimo improntare il discorso a livello meramente economico potremmo allora chiedere: quanto ha speso ogni singolo cittadino che si è ammalato a causa dell’inquinamento ambientale provocato dalla discarica più grande d’Europa? Chi calcola le spese sanitarie dei cittadini? manlio-cerroni8

Ricordiamo, infatti, che le recenti indagini epidemiologiche sullo stato di salute della popolazione residente a Malagrotta effettuate del dipartimento di epidemiologia del Servizio Sanitario della Regione Lazio del 2012 hanno dato risultati davvero preoccupanti. Secondo la valutazione epidemiologica, infatti, esiste una associazione tra mortalità e livelli di esposizione a H2S, idrogeno solforato. Si tratta di un gas incolore dall’odore caratteristico di uova marce, in questo caso selezionato come tracciante della discarica. L’analisi in oggetto evidenzia un aumento della frequenza di casi di mortalità per tumore della laringe, della vescica all’aumentare dell’esposizione all’H2S.  Mentre per quanto riguarda i ricoveri, l’analisi rileva una correlazione  tra l’H2S e malattie dell’apparato circolatorio nelle donne

Dal documento si legge, in linea generale, che nella zona circostante Ponte Galeria sono aumentate negli uomini, negli ultimi anni, le patologie dell’apparato respiratorio. Per le patologie tumorali si registra per le donne un aumento di tumore della mammella. Tra gli uomini si è riscontrato un aumento di ricoveri per patologie alla tiroide. “Dov’è allora il sopra citato risparmio? Qual è la grande convenienza di Malagrotta per i cittadini che si sono ammalati? – commenta Marisa Barbieri, Responsabile Codici –  Il diritto alla salute dei cittadini viene calpestato in nome del risparmio economico?”

Altre videonews di Cronaca

Tor bella Monaca e Rebibbia, due arresti per tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale

VIDEO > 36 anni fa moriva Walter Rossi, Roma lo ricorda

Print Friendly, PDF & Email
Share.