Scommesse clandestine, a Roma denunciati 7 gestori di sale da gioco

3

Controlli serrati della Polizia amministrativa della questura. Denunciati 7 gestori di altrettante sale gioco dove si scommetteva abusivamente.

(MeridianaNotizie) Roma, 21 settembre 2013 – È il risultato di una serie di controlli effettuati nella giornata di ieri dagli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura, diretta dal dr. Edoardo Calabria, che già da diverso tempo è passata ad una piùsale da giochi questura1 incisiva azione di contrasto, nei confronti dei gestori delle sale da gioco della Capitale, per arginare il fenomeno delle scommesse clandestine. Solo nella giornata di ieri, gli accertamenti esperiti presso 18 sale da gioco,  e sale scommesse, hanno consentito di “pizzicare” e deferire all’Autorità Giudiziaria, 7 persone. Si tratta di altrettanti gestori di sale giochi, sorpresi ad accettare scommesse  abusive. In molti casi si è trattato di persone già denunciate in passato, durante analoghi controlli che, usando l’escamotage della sostituzione del nominativo dell’amministratore, o del nome della sala,  continuavano nella loro illecita attività. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni e riguarderanno altre zone della città.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca:

Al Prenestino guerra tra prostitute, scambiata per rivale viene picchiata

Prendeva il sole in tranquillità nel Cilento, pizzicato latitante pluripregiudicato

Giornalista del Tg1 Maurizio Cirilli muore sul Gra

Print Friendly, PDF & Email
Share.