Sfrutta un permesso premio e scappa dal carcere spagnolo, napoletano pizzicato a Ponte di Nona

2

Vistosi scoperto, l’uomo ha tentato una fuga attraverso il balcone dell’appartamento ma è stato subito bloccato.

(MeridianaNotizie) Roma, 16 settembre 2013 – Stava scontando una condanna a 9 anni e 6 mesi di carcere per una condanna per traffico internazionale di stupefacenti inflittagli da un Tribunale spagnolo. L’uomo però, usufruendo di un permesso premio era fuggito rendendosi latitante. Sono stati gli investigatori del Commissariato San Giovanni a individuare e  arrestare S.D., 47enne originario della provincia di Napoli, destinatario di un mandato di cattura europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria spagnola. domestica-ladra2

I controlli effettuati dai poliziotti del Commissariato hanno permesso di scovarlo  ieri pomeriggio in un’abitazione nella zona Ponte di Nona, ospite di un amico che è stato denunciato per favoreggiamento. Vistosi scoperto, l’uomo ha tentato una fuga attraverso il balcone dell’appartamento ma è stato subito bloccato. Accompagnato negli uffici del Commissariato, è stato successivamente condotto presso il carcere di Regina Coeli, dovendo ancora espiare la pena residua di oltre quattro anni di reclusione.

Altre videonews di Cronaca

Costa Concordia, al via la manovra di rotazione della nave

Piantagione di marijuana scoperta a Cesano, arrestato agronomo di 44 anni

Save The Arctic, a Londra l’orso polare gigante Aurora di Greenpeace ha percorso le vie del centro

Print Friendly, PDF & Email
Share.