Rompono il vetro per rubare un’auto, promettono al proprietario di ripararla. Fermati in due all’Aurelio

0

Il malcapitato ha finto di accettare la proposta e dopo aver annotato il numero di cellulare di uno dei due li ha lasciati andare, senza mai perderli di vista.

(MeridianaNotizie) Roma, 6 settimana 2013 – L’episodio si è verificato poco dopo la mezzanotte in via Maria Renazzi, nella zona dell’Aurelio. Due persone, dopo aver infranto il vetro di una macchina, con l’intento di rubarla, sono stati sorpresi dal proprietario, il quale, dopo averli messi in fuga, li ha inseguiti. Raggiunti dopo alcune centinaia di metri, i due hanno reagito ingaggiando una colluttazione con la vittima riuscendo a divincolarsi e ad fuggire di nuovo. L’uomo però non si è dato per vinto ed ha continuato ad inseguirli. furto-auto1

Giunti in una strada senza uscita i due malviventi sono tornati indietro incrociando nuovamente la vittima. Preoccupati per un possibile arrivo della Polizia, da li a poco,  hanno proposto allo stesso di lasciarli andare offrendo in cambio la riparazione dell’auto che avevano tentato di rubargli. Temendo che i due potessero fuggire di nuovo, prima che arrivassero gli agenti, il malcapitato ha finto di accettare la proposta e dopo aver annotato il numero di cellulare di uno dei due li ha lasciati andare, senza mai perderli di vista. Dopo pochi istanti l’ equipaggio del Commissariato Aurelio, giunta sul posto a seguito della segnalazione al 113, su indicazione della vittima e a seguito dell’ennesima colluttazione, è riuscito a bloccare i due e ad identificarli per R.P., cittadino lituano di 30 anni e V.P., estone di 23. Accompagnati in ufficio i due sono stati dichiarati in arresto e questa mattina saranno giudicati per direttissima. Rapina impropria l’accusa da cui dovranno difendersi.

Altre videonews di Cronaca

Aggredita in casa, anziana donna trovata morta nel Prenestino

Varchi elettronici a Testaccio, oggi il via. Ztl chiuse dalle 23 alle 3

Panico e sangue a San Cesareo. Per rubare un auto accoltella il proprietario alla gola, fermato un 20enne

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.