Spaccio di stupefacenti: fermati due tunisini, usavano lo stabile sgomberato di via Assisi

0

Ieri pomeriggio, durante uno dei servizi di appostamento, le forze dell’ordine hanno così notato due giovani che dal muro di cinta dello stabile hanno scavalcato su via Assisi.

(MeridianaNotizie) Roma, 11 settembre 2013 – Nell’ambito di alcune indagini, finalizzate al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacente particolarmente diffuso nella zona del “Mandrione”, gli agenti del Commissariato Appio Nuovo, diretto dalla dott.ssa Francesca Manti, mentre effettuavano il monitoraggio periodo dello stabile di via Assisi, sgombrato proprio nel gennaio scorso  perché utilizzato come ricovero da sbandati e come deposito di merce ricettata e rubata e proprio per questo oggetto di successivo sequestro da parte della Direzione Distrettuale Antimafia, hanno deciso di verificare e approfondire alcune segnalazioni pervenute e quindi si sono appostati per verificare quanto accadeva all’interno dell’edificio. Ieri pomeriggio, durante uno dei servizi di appostamento,  hanno così notato due giovani che dal muro di cinta dello stabile hanno scavalcato su via Assisi. droga-viaassisi1

Il primo, R.B., tunisino di 28 anni, ha subito insospettito i poliziotti, perché dopo essere sceso dal muro ha iniziato a guardarsi intorno e, quando ha visto di essere solo, ha fatto un cenno di “via libera” all’altro, A.K, tunisino di 20 anni. Insieme  poi, si sono incamminati in direzione della pista ciclabile, verso via del Mandrione. Il più giovane dei due che aveva in mano una busta in plastica; prima ha percorso qualche metro di fianco all’altro e poi si è distanziato dall’amico seguendolo a distanza. Arrivati in prossimità dell’arco che immette proprio su via del Mandrione, i poliziotti hanno deciso di fermarli per un controllo. Entrambi sono apparsi molto nervosi e agitati e, dopo un controllo all’interno della busta in mano ad uno dei due, gli agenti hanno trovato un involucro in cellophane trasparente contenente 815 grammi di marijuana. Le due persone, senza una fissa dimora, oltre ad avere alcuni precedenti di Polizia, sono risultati destinatari di un provvedimento di espulsione.

Altre videonews di Cronaca

Da Roma Produttiva arriva il I tavolo con vertici parti sociali

Fatte brillare ancora due bombe della II^ guerra mondiale trovate nel Lago di castel Gandolfo

Metro C e Roma Capitale firmano l’accordo, fondi sbloccati

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.