Tenta di rapinare una prostituta al Quarticciolo, le rompe una bottiglia di vetro sulla testa. Fermato un marocchino

2

La vittima, una 31enne romena, dopo essere stata colpita al capo dall’uomo, è riuscita comunque a fuggire e a sottrarsi all’aggressore. I militari nel transitare in via Palmiro Togliatti sono stati allertati da un’altra donna che ha riferito dell’accaduto e ha fornito la posizione del rapinatore.

(MeridianaNotizie) Roma, 11 settembre 2013 – La scorsa notte, in piazza del Quarticciolo, i carabinieri del Nucleo radiomobile di Roma coadiuvati da quelli della stazione di Roma Centocelle, hanno arrestato un 36enne del Marocco, senza fissa dimora, con l’accusa di tentata rapina aggravata e continuata, lesioni personali, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Lo straniero verso le 3 di notte, in via Palmiro Togliatti, armato di una bottiglia di vetro, ha tentato di rapinare una donna che si prostituiva. rapina-prostituta2

La vittima, una 31enne romena, dopo essere stata colpita al capo dall’uomo, è riuscita comunque a fuggire e a sottrarsi all’aggressore. I militari nel transitare in via Palmiro Togliatti sono stati allertati da un’altra donna che ha riferito dell’accaduto e ha fornito la posizione del rapinatore. Dopo averlo rintracciato i militari hanno dovuto affrontarlo perché, armato della stessa bottiglia di vetro, ha provato più volte a colpirli. Con l’ausilio di altri militari giunti di rinforzo l’uomo è stato disarmato ed ammanettato. Condotto in caserma lo straniero ha trascorso la notte in cella a disposizione dell’Autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo. La bottiglia è stata invece sequestrata. La giovane è stata medicata al pronto soccorso del Policlinico Casilino e dimessa con alcuni giorni di prognosi.

Altre videonews di Cronaca

Coldiretti: da sabato ritornano i mercati della “Campagna Amica” per la vendita diretta

rasportato in ospedale per un malore la Polizia lo trova con 13 gr di cocaina in tasca, il resto lo aspettava a casa

Papa Francesco, Marino: ieri il Santo Padre mi ha chiesto “Ma la bici dov’è?”

Print Friendly, PDF & Email
Share.