Un’occhiata alla Terra dalla Cupola con Luca Parmitano

1

Arrivato sulla Stazione Spaziale lo scorso 29 maggio, Luca Parmitano è ormai a buon punto della lunga missione Volare, la prima di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), che lo terrà impegnato ancora fino a novembre.

(MeridianaNotizie) Roma, 16 settembre 2013 – Un’occhiata alla Terra con la guida di Luca Parmitano. In un breve video l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) si trova nella Cupola, la grande finestra della Stazione Spaziale Internazionale. Dietro di lui la grande finestra circolare che incornicia il nostro pianeta, dalla quale si distinguono le nubi bianche e l’azzurro degli oceani. Come in un mosaico fantastico, il quadro è completato dalle immagini che si affacciano dalle altre finestre a forma di trapezio che circondano quella centrale. parmitano

”Sono nella cupola, una meraviglia della tecnologia, costruita in Italia, che permette a me e ai miei colleghi qui sulla Stazione Spaziale di guardare la Terra e il nostro mondo”, dice nel video Luca Parmitano, sorridente e tranquillo come sempre. Arrivato sulla Stazione Spaziale lo scorso 29 maggio, Luca Parmitano è ormai a buon punto della lunga missione Volare, la prima di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), che lo terrà impegnato ancora fino a novembre. ”In questo momento – dice Parmitano, mentre le immagini della Terra scorrono intorno a lui – vedo l’Oceano Atlantico e le coste della Spagna, mentre ci avviciniamo all’Europa per poi attraversarla”

Altre videonews su Cronaca:

Uil Lazio lancia allarme sicurezza e occupazione: diminuiscono gli infortuni ma aumentano i decessi sul lavoro

Bagno di flash per Paris Hilton al Mipel

Arrestato il cantante neomelodico “Zuccherino”

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.