Addio al cinema per Jack Nicholson? Non riesce più a ricordarsi le battute

0

GUARDA IL VIDEO

Nicholson è l’attore, di sesso maschile, che ha ricevuto più nomination al premio Oscar: ben dodici. Nel 1996 la rivista inglese Empire lo classificò al sesto posto tra i migliori attori del secolo scorso

(MeridianaNotizie) Roma, 5 settembre 2013 – Dopo 3 Premi Oscar, 7 Golden Globe e un David di Donatello, l’attore americano Jack Nicholson, a 76 anni, potrebbe abbandonare la scena. Secondo il sito web RadarOnline, che cita una fonte di Hollywood, “la sua memoria non è più quella di una volta: non riesce più a ricordarsi le battute da recitare”. Per ora, il portavoce di Jack Nicholson non ha rilasciato dichiarazioni al riguardo. L’attore ha girato il suo ultimo film nel 2010, dal titolo “Come lo sai”, diretto da James L. Brooks. Nicholson

Tra le grandi interpretazioni di Nicholson, ricordiamo “Chinatown”, “Shining” e “A proposito di Schmidt”. 55 anni di grande schermo senza mai sbiadire, tanto da vincere il Premio Oscar in 3 decenni differenti: negli ’70 con “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1976); negli anni ’80, con “Voglia di tenerezza” (1984) ed infine negli anni ’90, con “Qualcosa è cambiato” (1998). Nicholson sfiorò il quarto Oscar nel 2003, con la candidatura come migliore attore protagonista per “A proposito di Schmidt”, ma fu sconfitto da Adrien Brody, nella sua interpretazione in “Il Pianista” di Roman Polanski. Nicholson è l’attore, di sesso maschile, che ha ricevuto più nomination al premio Oscar: ben dodici. Nel 1996 la rivista inglese Empire lo classificò al sesto posto tra i migliori attori del secolo scorso.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Cultura:

Canalis “sposa” a Capri, ma solo per un set fotografico

Il topless delle Femen conquista la Mostra del Cinema di Venezia

Anche sei metri fanno un museo, a New York il più piccolo del mondo

 

 

 

 

(MeridianaNotizie) Roma, 5 settembre 2013 –

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.