VIDEO > Da Agis Lazio arrivano gli abbonamenti teatrali pensati per tutti

1

La caratteristica principale di entrambi gli abbonamenti è la flessibilità, sia nell’utilizzo, non essendo nominativi, che nella realizzazione della propria stagione teatrale ‘su misura’, potendo scegliere quando ed a quali spettacoli assistere

(MeridianaNotizie) Roma, 30 settembre 2013 – Così un divertente Michele La Ginestra presenta l’iniziativa di Agis Lazio per scoprire la straordinaria ricchezza e varietà dell’offerta teatrale romana ad un costo estremamente conveniente che, grazie alla collaborazione dei teatri aderenti, rinnova anche quest’anno il suo impegno verso tutti gli appassionati di teatro. Due nuove tipologie di abbonamento “Un abbonamento per tutti” e “Bambini a teatro” con la caratteristica principale di essere flessibili e fruibili “su misura” come ha sottolineato Massimo Monaci, Presidente Agis Lazio. teatro2

L’assessore capitolino allo Sviluppo delle Periferie, Paolo Masini, nel suo intervento, ha denunciato una “mancanza di politiche culturali a livello nazionale e anche locale ed ha voluto sottolineare la “necessità di aprire un tavolo inter assessoriale” per una visione di sviluppo economico-culturale della città. Ha poi rivolto un appello al governatore del Lazio: “Siamo l’unica o una delle poche regioni in Italia che non hanno ancora la legge regionale per lo spettacolo dal vivo.

Bisogna che Zingaretti si metta una mano nella coscienza ed inizi a trovare una copertura economica per portare avanti la bozza di testo che già esiste”. Per il Comune di Roma “è un momento difficile, di tensioni legato al problema della mancanza di risorse ma il teatro è uno strumento di cultura da cui si può ricominciare a vivere la città, le relazioni ed il nostro senso civico in modo diverso”. ha spiegato l’assessore capitolino alla Cultura Flavia Barca.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Cultura:

Continua la “sfiga” di Bridget Jones, da single a vedova

Berlusconi protagonista de “Ricomincio da capo”, la frecciata di Letta al Cavaliere

Print Friendly, PDF & Email
Share.