Vuoi andare in chiesa ma non sai dov’ è? Scarica la app per i cyber-fedeli

1

La sezione Messa del Giorno offre la liturgia celebrata nella sua interezza, senza interruzioni. Nella sezione Messa, un passo alla volta, invece, la liturgia è spiegata in ogni suo momento: dai riti iniziali fino alla conclusione.

(MeridianaNotizie) Roma, 24 settembre 2013 – Ci sono le icone stilizzate che aiutano il fedele a capire quando alzarsi o quando stare seduto. Oppure, perché no, la Messa in 3D. E ancora: le selezioni delle preghiere o la spiegazione di sacramenti. Sono solo alcuni esempi della iMessa, l’applicazione mobile che permette di seguire la celebrazione eucaristica sul proprio smartphone o iPad. L’obiettivo della app è proprio quello di raggiungere i fedeli in ogni parte del mondo e consegnare nelle loro mani uno strumento per la comprensione e l’approfondimento del rito della Santa Messa. Questa l’idea e la sfida lanciata da Padre José Pedro Manglano Castellary e della sua associazione Showing Christianism che la creatività di una società come Neos Spa ha reso possibile e infine realizzato. Il testo, redatto da Padre Manglano, è stato sviluppato per il mobile grazie alla piattaforma applicativa dinamica mobc3. La app iMessa illustra e consente di approfondire ogni momento della Messa. È possibile in modo semplice e intuitivo consultare letture, salmi e passi del Vangelo in tempo reale, direttamente dal proprio iPhone o iPad e a brevissimo da un dispositivo Android. Dalla Home si accede direttamente al Vangelo, Letture, Salmi, Commenti e Santo di ogni giorno. Diversi i percorsi suggeriti. iMessa1

La sezione Messa del Giorno offre la liturgia celebrata nella sua interezza, senza interruzioni. Nella sezione Messa, un passo alla volta, invece, la liturgia è spiegata in ogni suo momento: dai riti iniziali fino alla conclusione. Nella sezione Preparazione si accede a una serie di approfondimenti che aiutano ad avvicinarsi al senso profondo della liturgia, tra cui la Messa in 3D: una guida illustrata per facilitare la comprensione della messa. In Ringraziare, sono raccolte le diverse preghiere come, per esempio, quelle di Papa Benedetto XVI; in AltriSacramenti, un approfondimento del senso dei diversi sacramenti e, inoltre, una ricca selezione di preghiere: dal Padre Nostro all’Ave Maria, dalla Via Crucis alla recita del Rosario. Non mancano le icone stilizzate che aiutano l’utente a comprendere il rito anche attraverso le immagini, per esempio mantenendo il comportamento richiesto in un particolare momento della liturgia (in piedi, seduti).  iMessa è consultabile in ben cinque lingue differenti compreso il latino (lingua ufficiale della Santa Sede)

Altre videonews di Cultura

IPhone 5s e 5c, vendite record

Emmy 2013, trionfano Breaking Bad e Modern Family

Ecco lo spot più commovente del web

Print Friendly, PDF & Email
Share.