Stop allo spreco, Roma aderisce alla Carta Spreco Zero

0

GUARDA IL VIDEO

Al decalogo delle buone pratiche hanno già aderito oltre mille Comuni italiani tra cui Milano, Torino, Bologna, Venezia e Trieste.

(MeridianaNotizie) Roma, 13 settembre 2013 – Roma dice basta allo spreco alimentare, con la sottoscrizione della Carta Spreco Zero, la Capitale si impegna a combattere gli sprechi alimentari, idrici ed energetici. Il decalogo delle buone pratiche a cui hanno già aderito oltre mille Comuni italiani è un’iniziativa della campagna europea “Un Anno Contro lo Spreco” e di Last Minute Market, come ci spiega il presidente Andrea Segrè. “La Carta non è un manifesto, ma ci sono azioni concrete che si possono fare, come il recupero degli alimenti nelle mense scolastiche” csz1

Il vice-sindaco Luigi Nieri, dopo aver ricordato che “uno dei primi atti della giunta Marino, non a caso, è stata l’approvazione di una memoria per stabilire le linee di indirizzo per la realizzazione di progetti per il recupero e la distribuzione delle eccedenze alimentari a favore di enti e associazioni benefiche”, ha sottolineato che, anche grazie alla firma della Carta Spreco Zero, l’impegno dell’amministrazione capitolina è quello di mettere “Roma in prima linea sulle battaglie culturali e sociali” perché Roma “deve diventare la Capitale della solidarietà”.

Dalla Carta Spreco Zero ha preso avvio anche Sprecozero.Net, la rete dei Sindaci che hanno aderito a Carta Spreco Zero, coordinata dal Comune di Sasso Marconi, esempio eccellente di buone pratiche. Il sindaco di Sasso Marconi, Stefano Mazzetti racconta la sua esperienza. “Dal lavoro delle amministrazioni locali può nascere un movimento culturale in grado di estendere le buone pratiche ai cittadini, per provare a fare qualcosa di concreto a tutela dell’ambiente e del nostro futuro”.

Il servizio di Diana Romersi

Altre videonews di Roma Capitale

Sgomberati due appartamenti Ater a San Saba, uno era dell’ex della Polverini

Dal 16 al 22 settembre Roma celebra la Settimana Europea della Mobilità sostenibile

Green economy, Regioni ed Enti locali protagonisti di un piano verde dell’Italia

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.