Bioparco, animali benedetti in occasione della giornata di commemorazione di San Francesco

1

In occasione della ricorrenza di San Francesco, al Bioparco di Roma sono stati benedetti gli animali.MDG_9139 alb

(MeridianaNotizie) Roma, 4 ottobre 2013 – Don Aleandro Di Giacomo, parroco di Santa Maria Immacolata (Villa Borghese), in occasione della ricorrenza di San Francesco, ha benedetto gli animali del Bioparco di Roma. E’ la stessa Fondazione Bioparco a comunicarlo in una nota.

Il Bioparco ha una lunga storia e da decenni ospita numerose specie animali. Concepito inizialmente come zoo nel 1908, aveva come scopo l’esibizione di specie animali esotiche a scopo educativo. Costruito nella parte settentrionale di Villa Borghese, venne ampliato grazie a dei lavori che terminarono nel 1910. Il 2 novembre di quell’anno giunsero i primi esemplari di animali dalla Germania, e venne inaugurato il 5 gennaio 1911. Sono numerose le specie animali presenti nel parco, dal Leone Asiatico, all’Antilope Ancina, dalla Tigre dell’Amur, al Bisonte Europeo. Sono presenti presenti anche diverse specie di uccelli e di rettili. Complessivamente oggi ospita 1.142 animali di 222 specie diverse.

La tradizione vuole che San Francesco abbia avuto un particolare legame con gli animali, tanto da pregare e giocare con gli uccelli, i quali potevano ascoltare “la parola di Dio“. Per essi Francesco nutriva un amore profondo e un rispetto straordinario “perché in loro sentiva, più ancora che nella realtà materiale dell’universo, l’azione creatrice, ad un tempo, di bellezza e di potenza di Dio“.

Nel rispetto della tradizione e per commemorare il Santo, la Fondazione Bioparco ha ospitato e promosso questa cerimonia.  MDG_9158 alb

Altre viedeonews in Ambiente:

Rifiuti, ecco le destinazioni dei Fos e degli scarti di Malagrotta

Sindaci Castelli Romani: Falcognana presto sarà un ricordo

VIDEO > Rifiuti, il 1 ottobre chiusa Malagrotta. Camion diretti verso Bracciano

Print Friendly, PDF & Email
Share.