A Latina film dell’orrore: il figlio aggredisce il padre a colpi di machete

1

Il genitore avrebbe tentato di difendersi perdendo però due dita alla mano e riportando altre gravi ferite. L’intervento dei carabinieri ha machete evitato il peggio

(MeridianaNotizie) Roma, 15 ottobre 2013 – Come in un film dell’orrore prende a colpi di machete il padre e gli amputa due dita ad una mano. E’ accaduto a Itri, un padre 54enne è statao aggredito dal figlio di 34 anni che non vedeva da anni perché residente a Milano. Tra i due non correva evidentemente buon sangue e già ieri pomeriggio ci sono state le prime avvisaglie di quanto sarebbe poi accaduto nella notte. Il 34enne, infatti, con un piccone avrebbe danneggiato l’auto della donna venezuelana che conviveva col genitore e avrebbe tentato di dare fuoco anche al portone di casa.

Qualche ora dopo il confronto tra i due e l’aggressione a colpi di machete. Il genitore avrebbe tentato di difendersi perdendo però due dita alla mano e riportando altre gravi ferite. L’intervento dei carabinieri ha evitato il peggio. L’aggressore è stato arrestato per tentato omicidio e il ferito soccorso dagli operatori del 118. Si ignorano al momento le cause dello scontro familiare.

Altre news su Cronaca:

Fiumicino, pazzi per lo shopping: due arresti e cinque denunce per furti nei centri commerciali

Rapina all’attico di Gianni Alemanno. Bottino ancora da quantificare

Print Friendly, PDF & Email
Share.