Allarme sgombro: 165mila confezioni vendute in tutta Italia sono infette

0

I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni di Genova e Salerno hanno verificato che le scatolette fanno parte di uno stock di tonnellate di sgombro in scatola infetto sgombro

(MeridianaNotizie) Roma, 22 ottobre 2013 – Allarme sgombro: oltre 165.000 confezioni del pesce, distribuite sul territorio nazionale e probabilmente già vendute al dettaglio al costo di circa 4 euro l’una sono contaminate da pericolosi parassiti. I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni di Genova e Salerno hanno verificato che le scatolette fanno parte di uno stock di tonnellate di sgombro in scatola infetto. Dopo la segnalazione di un cittadino i militari della città campana hanno controllato due aziende distributrici del prodotto e hanno accertato la presenza di parassiti, probabilmente Anisakis, in alcune confezioni di sgombro al naturale.

Sono quindi stati sequestrati seimila barattoli (circa due tonnellate) confezionato in Marocco e importato da una ditta genovese, procedendo al campionamento per le analisi di laboratorio finalizzate alla tipizzazione del parassita nonché alla ricerca di istamina. Contestualmente i Nas di Genova hanno sequestrato presso la ditta importatrice oltre 74mila vasetti (30 tonnellate circa) di sgombro al naturale provenienti dallo stesso stabilimento produttivo. A seguito dell’intervento dei carabinieri, la ditta ha avviato le previste procedure di ritiro dal mercato del prodotto già commercializzato.

Altre news su Cronaca:

Divorzio Belusconi-Lario, Silvio la sfanga con solo 1,4 mln al mese

Civitavecchia, chiuso centro “massaggi sessuali”: denunciato titolare per sfruttamento della prostituzione

San Basilio, foravano le ruote ai clienti e li derubavano: due arresti nel parcheggio del supermercato

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.