Arrestata la baby gang del borseggio in metro, la preferita era Spagna

1

Ieri pomeriggio, la baby gang, a bordo di un vagone della linea “A”, della metropolitana, all’altezza della fermata Spagna, approfittando anche della folla di passeggeri, ha accerchiato una giovane turista cinese e le ha sfilato il portafogli con 500 euro e 750 dollari.

(MeridianaNotizie) Roma, 11 ottobre 2013 – I Carabinieri della Stazione Monte Mario, impegnati nei servizi antiborseggio, a bordo dei mezzi pubblici della Capitale hanno arrestato una baby gang, composta da otto giovani manolesta, tutti nomadi, tra cui tre ragazze, di età compresa tra i 13 ed i 17 anni e provenienti dagli insediamenti di via Pontina e San Lorenzo, con l’accusa di furto aggravato in concorso. Gli otto, nonostante la giovane età, sono già noti alle forze dell’ordine. Nel solo mese di ottobre, infatti, sono stati sorpresi ed arrestati dai Carabinieri, per ben tre volte. borseggiatori-metro1

Ieri pomeriggio, la baby gang, a bordo di un vagone della linea “A”, della metropolitana, all’altezza della fermata Spagna, approfittando anche della folla di passeggeri, ha accerchiato una giovane turista cinese e le ha sfilato il portafogli con 500 euro e 750 dollari. I militari dell’Arma, li hanno notati e immediatamente bloccati, recuperando anche l’intera refurtiva, tra cui vi era anche un’altro portafogli con 350 euro, frutto di un precedente colpo messo a segno. Degli otto manolesta arrestati dai Carabinieri, i quattro imputabili sono stati accompagnati al Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli mentre i restanti quattro, minori di 14 anni e pertanto non imputabili sono stati affidati ai genitori. La refurtiva è stata interamente restituita alle vittime.

Altre videonews di Cronaca

Paura sul volo Ryanair Cagliari-Treviso, il motore si spegne in volo all’improvviso

Droga, sgominata la San Basilio Spa. 40 persone in manette

I Carabinieri smascherano i “truffatori dei parcheggi”. Le vittime gli anziani

Print Friendly, PDF & Email
Share.