Arrestati due pusher professionisti a Guidonia. Avevano come base un garage

2

La Polizia di Guidonia ha scoperto la base operativa di due giovani pusher professionisti, arrestati entrambi. Sequestrato tutto il materiale: cocaina, hashish e denaro frutto dello spaccio.

(MeridianaNotizie) Roma, 12 ottobre – Dopo una lunga indagine, la Polizia di Guidonia ha scoperto la base operativa di due giovani pusher, che sono stati arrestati. Durante il periodo di osservazione, gli agenti notavano i due ragazzi compiere le stesse azioni e gli stessi spostamenti. Diretti dal dott. Alfredo Luzi, gli agenti si sono appostati nei pressi del garage dove i malviventi si recavano ripetutamente, e li hanno bloccati.drogaspaccio

Subito perquisito il locale, sono stati ritrovati 60 grammi di cocaina, sostanza da taglio, materiale per il confezionamento dello stupefacente, tre bilance di precisione e 10mila euro in contanti nascosti in un armadio, quasi sicuramente il provento dello spaccio. La perquisizione è stata compiuta anche nell’abitazione di uno dei ragazzi, dove sono stati trovati 20 grammi di hashish e la replica di una pistola semiautomatica in metallo.

Identificati dalla Forze dell’Ordine, sono due italiani, P.M. e B.T., rispettivamente di 20 e 25 anni, secondo la Polizia “pusher professionisti”, arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. Uno dei due, il 25enne, è stato inoltre denunciato per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale, a cui era stato sottoposto.

Aurelio Ponzo

Altre videonews in Cronaca:

Tenta di derubare una 72enne, fallisce e viene arrestato

Minaccia di darsi fuoco sotto casa della ex dopo la fine della storia. Arrestato stalker

Al Bambino Gesù nuovo record, 3 trapianti in 2 ore

Print Friendly, PDF & Email
Share.