Casilina, ubriachi e armati derubano un market: tre arresti

1

I tre – un cittadino romano, uno romeno e uno egiziano, rispettivamente di 25, 45 e 26 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine – sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile con l’accusa di rapina in concorsocasilina supermarket

(MeridianaNotizie) Roma, 17 ottobre 2013 – In tre ubriachi e armati di un coltello a serramanico, sono entrati in un market di via Casilina e hanno minacciato il titolare,  facendosi consegnare delle bottiglie di superalcolici e sono poi fuggiti via. I tre – un cittadino romano, uno romeno e uno egiziano, rispettivamente di 25, 45 e 26 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine – sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile con l’accusa di rapina in concorso. Dopo l’arresto, sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Il titolare dell’attività, un cittadino del Bangladesh di 27 anni, ha immediatamente allertato il 112; i militari dell’Arma hanno rintracciato e bloccato i malfattori poco dopo mentre si trovavano ancora nei pressi del locale. Rinvenuto e sequestrato dai Carabinieri anche il coltello a serramanico utilizzato.

Altre news su Cronaca:

Individuati i Lupin romani: si travestivano da finanzieri per derubare le gioiellierie

Trascura e abbandona la madre invalida al 100%, arrestato 61enne a Viterbo

Print Friendly, PDF & Email
Share.