Choc negli U.S.A., donna incinta accoltellata a morte dalla cognata durante una lite

3

A Las Vegas una donna incinta di 9 mesi è stata uccisa accoltellata dalla cognata durante una violenta lite.

(MeridianaNotizie) Roma, 22 ottobre 2013 – A Las Vegas, dopo una violenta lite, una donna incinta di 9 mesi è stata accoltellata a morte da sua cognata. E’ morto, di conseguenza, anche il bambino. L’assassina di Ashley Indico è Elinor Indico, 30 anni, moglie del fratello.elinorindico

Il vicino è stato chiamato dal figlio di cinque anni, con le mani insanguinate, chiedendo soccorso. Non c’è stato nulla da fare, se non constatare il decesso. A seguito dell’autopsia, sono state accertate gravissime ferite alla schiena, colpita tre volte, al bicipite e alla caviglia. Durante la lite tra le due donne, era presente l’altra figlia. Il bambino sarebbe nato dopo alcune settimane. Prima di essere arrestata, l’assassina è stata medicata allo University Medical Center  per due leggere ferite allo stomaco.

Elinor era ospite della vittima, in attesa che trovasse un lavoro. L’oggetto con cui ha colpito è un’arma cinese con lame in ambedue le estremità, usata durante la pratica di arti marziali, come ha dichiarato il fratello dell’omicida.

Secondo gli inquirenti, la lite sarebbe sorta mercoledì scorso a seguito della richiesta dei proprietari di casa fatti ad Ashley di andare via, dopo averla ospitata per un mese. Intorno alle 6 del pomeriggio, è stata proprio Elinor a chiamare la Polizia, raccontando della colluttazione e di essere ferita. Giunti sul posto, gli agenti hanno ritrovato la vittima distesa nel bagno in un lago di sangue.

Altre videonews in Cronaca:

Funerali Priebke, Sindaco Marini: abbiamo ricordato i valori di Albano Laziale

Ladri maldestri, per scappare lanciano una valigetta con la droga ma prendono l’agente in testa

Rosy Bindi presidente dell’Antimafia, eletta tra le polemiche con 25 voti

Print Friendly, PDF & Email
Share.