Civitavecchia, con “operazione Fenice” sequestrate cocaina e hashish: arrestate 10 persone

1

Tutti gli indagati dovranno rispondere, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Gli inquirenti hanno inoltre proceduto al sequestro ed alla confisca del mezzo, di proprietà di uno degli arrestati, abitualmente utilizzato per il trasporto della drogacivitavecchia 6

(MeridianaNotizie) Roma, 22 ottobre 2013 – Si procuravano lo stupefacente, di solito cocaina, nella capitale per poi destinarlo al mercato locale. Sono in tutto dieci le persone arrestate nel Comune di Civitavecchia al termine dell’operazione denominata “Fenice” condotta dagli investigatori del commissariato di Civitavecchia, coordinati dal Dott. Giovanni Lucchesi. Oltre alla cocaina, sono stati sequestrati circa 3,5 kg di hashish durante le perquisizioni a carico di uno degli arrestati. Tutti gli indagati dovranno rispondere, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Gli inquirenti hanno inoltre proceduto al sequestro ed alla confisca del mezzo, di proprietà di uno degli arrestati, abitualmente utilizzato per il trasporto della droga.

L’operazione ha avuto inizio nel febbraio scorso, per contrastare lo spaccio di stupefacenti nella zona, mentre le misure cautelari sono state emesse dal GIP su richiesta della Procura, nei confronti di altrettanti indiziati,  6 dei quali destinatari di un ordine di custodia cautelare in carcere, 2 agli arresti domiciliari ed altri 2 sottoposti alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

L’impianto accusatorio, sorretto dai numerosi riscontri probatori e dai sequestri effettuati nel corso dell’operazione, ha permesso al P.M. di richiedere favorevolmente al G.I.P. l’emissione dei provvedimenti a carico degli indagati, alcuni dei quali, già arrestati in pregresse operazioni di polizia, dopo aver scontato la pena, avevano ripreso l’attività criminale.

Altre news su Cronaca:

Proseguono gli sbarchi in Sicilia, nella notte soccorsi cento migranti

Spruzza il mastice in faccia alla moglie le dà fuoco e scappa. Grave la donna

Print Friendly, PDF & Email
Share.