Fermati tre topi d’appartamento al Torrino

2

Sfortunatamente per loro, ad attenderli, vi erano i militari dell’Arma, che hanno notato l’auto sospetta, che gli era già stata segnalata, nei giorni scorsi, da alcuni abitanti della zona,  e si sono appostati nei pressi, aspettando l’arrivo dei ladri.

(MeridianaNotizie) Roma, 7 ottobre 2013 – I Carabinieri della Stazione Roma Torino Nord hanno effettuato, nelle ultime ore, degli specifici servizi di contrasto al fenomeno dei furti in abitazione. In particolare sotto la lente d’ingrandimento dei Carabinieri sono finite via della Grande Muraglia, via Pianeta Giove e via Bombei, dove ultimamente si sono verificati una serie di furti in abitazione. Questa notte, proprio durante uno di questi servizi, i Carabinieri hanno arrestato tre nomadi, provenienti dall’insediamento di via di Salone, rispettivamente di 18, 20 e 21 anni. I tre, perlopiù già noti alle forze dell’ordine, approfittando dell’assenza dei proprietari, dopo aver forzato una portafinestra, di un appartamento, al piano terra di viale della Grande Muraglia angolo via Pianeta Giove, si sono intrufolati all’interno, rubando un personal computer, un grosso televisore di ultima generazione, monili in oro e alcuni orologi di valore. topi-appartamento2

A questo punto pensando di averla fatta franca, hanno scavalcato la recinzione e si sono diretti con la refurtiva verso la propria auto, che avevano lasciato in sosta poco lontano. Sfortunatamente per loro, ad attenderli, vi erano i militari dell’Arma, che hanno notato l’auto sospetta, che gli era già stata segnalata, nei giorni scorsi, da alcuni abitanti della zona,  e si sono appostati nei pressi, aspettando l’arrivo dei ladri. Alla vista dei Carabinieri, i tre topi d’appartamento hanno tentato la fuga ma sono stati subito bloccati. Dopo l’arresto sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo e dovranno rispondere di furto in appartamento in concorso. La refurtiva invece recuperata dai Carabinieri è stata riconsegnata al proprietario di casa. Proseguono le indagini dei Carabinieri per accertare se i tre arrestati sono coinvolti in altri episodi analoghi accaduti in zona nei giorni.

Altre videonews di Cronaca

Paura in Campidoglio, romano entra all’Urc e aggredisce il responsabile dell’ufficio

Maltempo, Penelope colpisce Anzio. Strade invase dall’acqua, 15 persone portate in salvo

Truffa dello specchietto – lavoro sicuro o quasi, fermato 43enne romano

Print Friendly, PDF & Email
Share.