Ignazio Marino show da Max Giusti: giuro che se la Roma vince lo scudetto mi spoglio!

3

Il primo cittadino ha poi continuato con le “promesse” scherzando anche sul problema delle buche. “Giuro che lo risolvero’: se una ragazza da’ buca se ne cerca un’altra”. “Giuro di tutelare fermamente le parole romane ‘guera’ ‘fero’ e ‘tera’ e tutti i trasgressori saranno severamente puniti e costretti ad adeguarsi a cominciare dal noto cantante Tiziano Fero”.

(MeridianaNotizie) Roma, 30 ottobre 2013 –Una mattinata nuvolosa, senza grandi notizie, tranne la decandenza infinita del Cav, i grillini infuriati al Senato, lo “sbrocco” di Napolitano (che per dirla alla romana non je la fa più), i migranti che arrivano sulle coste siciliane, quel centianaio di casi di cronaca più o meno gravi, insomma una normale giornata. Poi accendi la radio e becchi lui, il sindaco ciclista, Ignazio Marino che in tervenuto alla trasmissione di Max Giusti su Radio2 SuperMax ti strappa un sorriso (più di quelli nel vederlo in giro con il caschetto, la bici e lo zainetto). “Giuro che finirò la metro C prima della Salerno-Reggio Calabria. Giuro che se nevica non risparmio sul sale visto quello che e’ successo e giuro anche che non vi lamenterete piu’ dicendo che i vigili urbani stanno sempre al bar: saranno tutti in strada”. MARINO2

Queste le prime tre promesse che il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha fatto con il “giuramento ai romani” ideato dal conduttore e comico Max Gusti nella trasmissione radiofonica di Radio 2 “SuperMax”. Il primo cittadino ha poi continuato con le “promesse” scherzando anche sul problema delle buche. “Giuro che lo risolvero’: se una ragazza da’ buca se ne cerca un’altra”. “Giuro di tutelare fermamente le parole romane ‘guera’ ‘fero’ e ‘tera’ e tutti i trasgressori saranno severamente puniti e costretti ad adeguarsi a cominciare dal noto cantante Tiziano Fero”. Sugli americani che “spiano dall’Ambasciata di via Veneto” il sindaco risponde: “Giuro che mettero’ un coatto, uno vero e ne abbiamo avuti anche in campagna elettorale, fisso in via Veneto con stereo a palla”. E infine l’argomento piu’ “importante” per molti romani. “Giuro che se la Roma vince lo scudetto mi spoglio. – scherza i primo cittadino che poi ci ripensa – Va bene, non mi spoglio ma non parliamone piu perche’ i tifosi so scaramantici…”.

Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Roma Capitale

Dal Campidoglio blocco degli sfratti, ora l’emergenza abitativa passa al Governo

VIDEO > 4° mercato in Europa, il Car diventa General Contractor e festeggia il decennale

Print Friendly, PDF & Email
Share.