Infiltrazioni della ‘Ndrangheta tra Anzio e Nettuno. E’ il clan Gallace

0

In una nota dell’Antimafia, annunciata la sentenza del Tribunale di Velletri sul processo Appia. Definitivamente accertata la presenza della ‘Ndrangheta sul litorale: è il clan Gallace.

(MeridianaNotizie) Roma, 22 ottobre 2013 – Edoardo Levantini, presidente del coordinamento Antimafia di Anzio e Nettuno, in una nota ha annunciato il termine del processo “Appia” del Tribunale di Velletri, contro il clan Gallace. La sentenza ha riconosciuto “l’operatività di un’associazione mafiosa denominata clan Gallace, tra Anzio e Nettuno: sono state comminata condanne per 190 anni di carcere“.tribunnnn

L’importanza della pronuncia del Tribunale è importante per la “la lotta alle mafie nel litorale a sud di Roma“, mettendo così a tacere le voci che smentirebbero l’esistenza di organizzazioni criminali sul luogo. Il processo è terminato dopo ben 6 anni e dopo numerose “inchieste e sentenze delle autorità giudiziarie di Roma, Milano, Catanzaro e Reggio Calabria che hanno colpito il clan Gallace“. Il clan appartiene alla ‘Ndrangheta e, partendo da Guardavalle (CZ), si è imposto sul litorale ed è presente nei quartieri di Tor Bella Monaca e Pigneto.

Altre videonews in Cronaca:

VIDEO > Le donne di Confartigianato sfidano la crisi: quasi due mln le attività indipendenti al femminile

Funerali Priebke, Sindaco Marini: abbiamo ricordato i valori di Albano Laziale

Ladri maldestri, per scappare lanciano una valigetta con la droga ma prendono l’agente in testa

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.