Metro C, tratta Colosseo-Piazza Venezia: il consorzio chiede approvazione al Cipe

3

Il Consorzio della metro C ha trasmesso il piano a tutte le amministrazioni e agli enti interessati, ed ha così avviato la procedura finalizzata all’approvazione da parte del Cipe del progetto, con conseguente dichiarazione di “pubblica utilità, indifferibilità e urgenza metro c 2 delle opere approvate”

(MeridianaNotizie) Roma, 25 ottobre 2013 – Che la metro C abbia inizio. Parte l’iter per chiedere al Cipe l’approvazione del progetto definitivo del tracciato dal Colosseo a piazza Venezia della terza linea metropolitana di Roma. Il Consorzio ha trasmesso il piano a tutte le amministrazioni e agli enti interessati, ed ha così avviato la procedura finalizzata all’approvazione da parte del Cipe del progetto, con conseguente dichiarazione di “pubblica utilità, indifferibilità e urgenza delle opere approvate”.

In un avviso di Roma Capitale e Roma Metropolitane oggi viene riportato l’elenco delle particelle catastali interessate dalla realizzazione della linea. Una pagina e mezza di quotidiano fitta fitta di numeri e nomi, codici e titolari di aree che potrebbero essere soggette a “provvedimenti di esproprio, occupazione temporanea o asservimenti per sottoattraversamenti”. L’elenco delle particelle è diviso in quattro categorie denominate “Roma Capitale Linea C”, “Edifici Storici”, “Aree per servizi” e “Fascia di interesse”. Da oggi le persone fisiche o le società interessate hanno due mesi di tempo per richieste di chiarimento o per prendere visione degli atti e avanzare eventuali osservazioni.

Altre news su Cronaca:

Torna l’ora solare, le lancette indietro di un ora fano bene anche al cuore

VIDEO > Lodi, ”Operazione Grande mela”: sgominata banda che assaliva i tir dei prodotti Apple

VIDEO > Sbarchi in Sicilia, grazie all’operazione Mare Nostrum 318 migranti messi in salvo

Print Friendly, PDF & Email
Share.