Minaccia di darsi fuoco sotto casa della ex dopo la fine della storia. Arrestato stalker

1

La picchiava ubriaco con calci e pugni. La ragazza lo lascia e scappa dalla madre. Lui la segue e minaccia di darsi fuoco davanti agli agenti della Polizia. Arrestato e denunciato per stalking.

(MeridianaNotizie) Roma, 11 ottobre 2013 – La relazione durava già da alcuni mesi, ma alcune aggressioni violente da parte del ragazzo, dopo aver abusato di alcool, avevano costretto lei ad allontanarsi e terminare il rapporto. L’ex fidanzata subiva le violenze, con calci e pugni, ogni volta che lo invitava a smettere di bere o minacciava di lasciarlo. Dopo ogni episodio si ripeteva la stessa scena: lui le chiedeva scusa promettendo che non si sarebbe più ripetuto l’episodio.violenzadonne

Ieri pomeriggio la ragazza ha deciso di terminare definitivamente la relazione, andandosene in casa della madre. Il ragazzo, dopo averla seguita, è riuscito a entrare nel cortile del condominio e ha cominciato a urlare, minacciando e insultando l’ex ragazza. La Polizia è stata subito chiamata dai vicini spaventati, pur essendo una scena già vista altre volte. Quando gli agenti dell’autoradio del Commissariato Esposizione sono arrivati sul posto, il giovane ha minacciato di darsi fuoco, dopo che la ragazza aveva cercato invano di tranquillizzarlo.

I poliziotti, dopo la sua violenta reazione e opposizione, lo hanno arrestato con l’accusa di atti persecutori e identificato. Si tratta di O.K., 28 anni. La vittima lo ha denunciato e ora il ragazzo si trova presso il carcere di Regina Coeli in attesa di giudizio.

Aurelio Ponzo

Altre videonews in Cronaca:

Al Bambino Gesù nuovo record, 3 trapianti in 2 ore

VIDEO > Roma-Giardinetti, da Commissione Consumatori monito ad Atac: migliorare servizio entro gennaio 2014

VIDEO > La comunità ebraica di Roma incontra Papa Francesco, Di Segni: presto Bergoglio verrà in Sinagoga

Print Friendly, PDF & Email
Share.