Parcheggiatori abusivi, si rifiuta di pagare e viene minacciata e palpeggiata

1

La donna, che si trovava in compagnia del figlio minorenne, ha così cercato di allontanarsi avvicinandosi al vicino capolinea degli autobus  e, senza perdere di vista il molestatore, ha atteso l’arrivo della Polizia.

(MeridianaNotizie) Roma, 21 ottobre 2013 – Gli agenti del Commissariato Salario Parioli, ieri  pomeriggio, sono intervenuti in piazza Mancini per una segnalazione di una lite tra un parcheggiatore abusivo ed una utente della strada. Quando sono arrivati sul posto, la vittima, che aveva chiamato il 113, ha riferito ai poliziotti che, dopo aver parcheggiato la sua autovettura le si era avvicinato un uomo, forse sudamericano, che le aveva chiesto dei soldi per  parcheggiare. piazza-mancini1

Quando la donna si è rifiutata di pagare, l’uomo l’ha prima minacciata, dicendole che le avrebbe spaccato l’autovettura e poi ha iniziato a palpeggiarla. La donna, che si trovava in compagnia del figlio minorenne, ha così cercato di allontanarsi avvicinandosi al vicino capolinea degli autobus  e, senza perdere di vista il molestatore, ha atteso l’arrivo della Polizia. Fermato dai poliziotti l’uomo, ancora presente sul posto, è stato identificato per  C.Z.A.R., peruviano di 47 anni, con vari precedenti di Polizia. Accompagnato negli uffici del Commissariato Salario – Parioli, è stato arrestato per violenza sessuale, estorsione e minacce.

Altre videonews di Cronaca

6mila pazienti fantasma scoperti a Caserta, 40 medici “veri” li assistivano

VIDEO > Maltrattamenti animali, cuccioli di razza nascosti nel bagagliaio. Due i denunciati

L’ Aquila, la droga arriva dai Balcani: sequestrati sette quintali di eroina e marijuana diretti in Abruzzo

Print Friendly, PDF & Email
Share.