Paura in Campidoglio, romano entra all’Urc e aggredisce il responsabile dell’ufficio

1

I dipendenti, dopo aver bloccato l’uomo hanno chiesto l’aiuto dei vigili. M.F. anche se bloccato dai vigili, ha continuato a minacciare i dipendenti gridando: «Sono malato, è da un anno che che chiedo un sussidio e non me lo danno. La prossima volta torno con una pistola e vi sparo».

(MeridianaNotizie) Roma, 7 ottobre 2013 – Momenti di panico in piazza del Campidoglio. Un cittadino, M. F., con gravi problemi di salute è entrato all’Urc, Ufficio relazioni con i cittadini e secondo il racconto dei dipendenti dell’ufficio, l’uomo, dopo essersi seduto per pochi minuti alla scrivania per porre le sue richieste, «inaspettatamente» è scattato dalla sedia e ha iniziato ad urlare ribaltando una scrivania e aggredendo il responsabile dell’ufficio. I dipendenti, dopo aver bloccato l’uomo hanno chiesto l’aiuto dei vigili. M.F. anche se bloccato dai vigili, ha continuato a minacciare i dipendenti gridando: «Sono malato, è da un anno che che chiedo un sussidio e non me lo danno. La prossima volta torno con una pistola e vi sparo». paura-campidoglio2

Altre videonews di Cronaca

Maltempo, Penelope colpisce Anzio. Strade invase dall’acqua, 15 persone portate in salvo

Truffa dello specchietto – lavoro sicuro o quasi, fermato 43enne romano

VIDEO > Giorchi invernali 2014, la torcia olimpica arriva a Mosca ma si spegne

Print Friendly, PDF & Email
Share.