Picchia l’ex moglie e la figlia in gravidanza, arrestato 42enne romano

1

Durante una vilenta lite, un 42enne romano picchia l’ex moglie e la figlia in gravidanza. Arrestato dalla Polizia con l’accusa di lesioni aggravate.

(MeridianaNotizie) Roma, 19 ottobre 2013 – Non ha mai mandato giù la separazione dalla ex moglie e ieri, dopo una violenta lite, ha colpito la donna e subito dopo anche la figlia, in gravidanza, che era accorsa per difenderla.polizaiii

Gli agenti del Reparto Volanti hanno arrestato ieri l’uomo a Roma, mentre questo stava rientrando a casa dopo la lite e le violenze. Si tratta di S.M., 42 anni romano. Era andato a casa della figlia per discutere con la ex moglie, dalla quale si era separato da pochi giorni. Dal dialogo i due sono passati subito a una violenta lite. L’uomo, inferocito, è passato dalle parole ai calci e ai pugni, colpendo più volte la donna. La figlia, intervenuta per placare la sua ira, è stata colpita, pur essendo in stato di gravidanza.

L’ex moglie, accorrendo a soccorrere la figlia, ha subito chiamato il 113, mentre l’ex coniuge fuggiva.  Giunta sul posto, in via Grotta di Gregna, la Polizia ha subito chiamato assistenza medica per prestare le cure alle donne e subito si è messa alla ricerca del folle. Gli agenti lo hanno trovato presso la sua abitazione, in cui era appena rientrato, e lo hanno arrestato per lesioni aggravate.

Aurelio Ponzo

Altre videonews in Cronaca:

Treno deraglia a Sgurgola, disagi per la circolazione nel frosinate

Il papà vuole controllare il conto ma non può: il figlio lancia allarme bomba alle Poste

Sabato corteo in centro: il percorso e tutte le deviazioni

Print Friendly, PDF & Email
Share.