Pompei, cade e muore nella tomba del marito: i compaesani giocano la cinquina

3

6: profondità della caduta, 72: la meraviglia, 73: l’ospedale, 89: il cimitero e 90 la paura: questi i numeri giocati dai cittadini smorfia 1 a

(MeridianaNotizie) Roma, 31 ottobre 2013 – 6: profondità della caduta, 72: la meraviglia, 73: l’ospedale, 89: il cimitero e 90 la paura. Sono numeri della smorfia napoletana che raccontano una storia che ha dell’incredibile e che solo nel napoletano poteva succedere. Una lastra di marmo ha ceduto e una donna è precipitata nella tomba dove era seppellito il marito: è morta così, nel cimitero di Pompei (Napoli), Antonietta Testa, 75 anni. Un episodio che ha suscitato dolore ma anche una bizzarra reazione in alcuni dei testimoni: in tanti, infatti, hanno giocato i numeri a lotto sull’episodio. Quanto accaduto, in effetti, ha aspetti singolari. La donna si era recata stamattina al cimitero per pulire la tomba del marito. Una tomba piana, sulla quale l’anziana era salita, ignara che potesse essere lesionata. In pochi istanti la tragedia e la caduta in una buca di circa quattro metri. Sono stati i vigili del fuoco ad estrarla. «Abbiamo dovuto sollevarla mediante una barella fornitaci dal personale del 118 che era già sul posto – spiega il caposquadra dei vigili del fuoco, Luigi Balzano – Si trattava di una tomba piana sulla quale la signora era salita. Il marmo ha ceduto e la donna è caduta, ferendosi». Le sue condizioni erano in effetti queste: fratture alle anche e al femore. Poi, in serata, il netto peggioramento.

Muore nella tomba del marito: a Pompei diventano numeri da giocare : La donna era giunta vigile, nel pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, in condizioni che non lasciavano presagire un esito infausto ed era stata trasferita nel Reparto di Ortopedia. Nelle ultime ore, però, le sue condizioni si sono aggravate: è stata di nuovo portata in Pronto soccorso dove è stato diagnosticato uno stato di shock determinato probabilmente dalla copiosa perdita di sangue. Mentre i rianimatori tentavano di salvarla è sopraggiunto l’arresto cardiaco. Su quanto accaduto è stata aperta una inchiesta; disposto anche il sequestro della salma. Una tragedia che, a Pompei, si è trasformata in ‘numeri’ da giocare al lotto.

Altre news su Cronaca:

VIDEO > Vent’anni fa moriva Federico Fellini, il ricordo della sua Dolce Vita

Colpo grosso alla gioielleria di Boccea, i Tom Cruise de’ noantri si calano dal soffitto

Roma, arrestati 12 manolesta: rubavano portafogli a turisti e anziani

Print Friendly, PDF & Email
Share.