Roma blindata, nel pre-corteo contro l’Austerity sequestri di estintori e spranghe. Fermati Black Bloc

4

Controlli in tutta la capitale da parte dei Carabinieri in previsione della manifestazione. Numerosi i fermati, anche alcune denunce.

(MeridianaNotizie) Roma, 19 ottobre 2013 – I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno effettuato controlli serrati in tutta la città in vista della manifestazione di oggi pomeriggio. Circa 300 le persone controllate, 12 delle quali sono risultate con precedenti in materia di ordine pubblico.19 OTTOBRE, CONTROLLI CC: SEQUESTRATI STRISCIONE E "ARMI" -FOTO 5

Presso la Circonvallazione Casilina, sono stati fermati 5 ragazzi, 4 veneti e uno dell’Alto Adige, di età compresa tra i 21 e i 26 anni, tutti, meno uno, con precedenti connessi all’ordine pubblico. Per questo motivo, i Carabinieri hanno fatto richiesta al Questore del foglio di via obbligatorio a loro carico. In via di Santa Croce in Gerusalemme le Forze dell’Ordine hanno fermato 4 ragazzi, anche loro con precedenti dello stesso genere. Uno di loro. proveniente da Rieti, era in possesso di un coltello. Un altro, tunisino, è stato denunciato perché ha violato una misura di sorveglianza speciale a suo carico che gli vietava il soggiorno divieto nel comune di Roma. Un 23enne romano è stato denunciato dopo essere stato ritrovato con una bomboletta di vernice spray, un sasso, un passamontagna e un foulard idonei per il travisamento. L’ultima, una ragazza di Ardea, è stata denunciata per il possesso di un elastico tipo fionda.

Tra via 24 Meggio e via Nazionale sono stati fermati altri 4 giovani, di Milano, accompagnati da un 41enne di Torino, sorpreso in possesso di 5 g di hashish. I Carabinieri lo hanno segnalato al prefetto e hanno sequestrato la sostanza. I militari hanno perlustrato anche la zona dove si terrà la manifestazione. Sul luogo hanno ritrovato un furgone del tipo blindato per trasporto valori, apparentemente abbandonato. Lo hanno trasportato in un deposito giudiziario. Sul ponte pedonale di via Portuense è stato rimosso e sequestrato dai Carabinieri uno striscione raffigurando un uomo mascherato, con chiari riferimenti alla manifestazione di oggi.

I Carabinieri della Stazione Roma Torpignattara hanno inseguito e arrestato un uomo, originario del Kenya, che non aveva fermato la propria autovettura al posto di blocco. Dopo l’inseguimento, terminato in via dei Romanisti, l’uomo è stato trovato in chiaro stato di ubriachezza e con una leggera contusione alla testa per cui è stato trasportato al Policlinico Casilino in codice verde. Guarirà in tre giorni, hanno riferito i medici.

Altre videonews in Cronaca:

Le mani della Mafia sull’agroalimentare, giro di affari per 14 miliardi di euro l’anno

VIDEO > Match Roma-Napoli, il piano sicurezza della Polizia ha funzionato

Intensificati controlli in zona Viminale, arrestati tre pusher e due ladri

Print Friendly, PDF & Email
Share.