San Basilio, aggredisce con l’accetta l’ex compagna davanti alla figlia di 4 anni

0

Fortunatamente la donna è riuscita a fuggire dentro un bar mentre lui la rincorreva e la bloccava minacciandola con l’accetta e terrorizzando la bambina  L'ascia sequestrata dai Carabinieri

 (MeridianaNotizie) Roma, 1 ottobre 2013 – Voleva uscire con la figlia di quattro anni, era diretta verso l’auto ma un uomo l’ha rincorsa con l’accetta.  E’ accaduto a San Basilio, e l’uomo in questione era l’ex compagno della donna, nonché padre della bambina. Fortunatamente la donna è riuscita a fuggire dentro un bar mentre lui la rincorreva e la bloccava minacciandola con l’arma e terrorizzando la bambina. Dal bar la donna è riuscita a chiamare il 112. Immediatamente sono intervenuti i Carabinieri della Stazione Roma San Basilio che hanno bloccato lo stalker, peraltro con problemi di tossicodipendenza, e arrestato. L’uomo è stato condotto presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La vicenda è solo l’apice di una storia finita da mesi; l’uomo non riusciva a rassegnarsi alla separazione e come spesso accade in questi casi ha deciso che se non poteva averla con la sua volontà, sarebbe stata sua da morta. Dal giorno della separazione, l’uomo ha  tentato un nuovo approccio con la sua ex compagna, 43enne, romana, con cui aveva avuto una figlia, ma i tentativi di riappacificazione sono diventati comportamenti ossessivi tali da arrecare alla donna stati d’ansia costretta a modificare le abitudini di vita.

Altre videonews di Cronaca:

Tenta di violentare una ragazza al McDonald’s sull’Ostiense, linciato dai clienti

Ruba un Rolex, arrestato. Era uno specialista di furti in palestre

Rischio chiusura biblioteche pubbliche a Roma

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.