Sul Marco Aurelio per denunciare lo sfratto di una 77enne: Usb chiede una seria politica per la casa

1

Gli attivisti chiedono al sindaco Marino “atti concreti per fermare gli sfratti, gli sgomberi, i pignoramenti, per avviare una politicasfratti 1 b  pubblica della casa, per impedire che nessuno finisca per strada”

(MeridianaNotizie) Roma, 28 ottobre 2013 – Gli sfratti colpiscono tutti indiscriminatamente, giovani, migranti, mamme con bambini piccoli e anziani. Questa mattina  – comunicano in una nota l’Asia Usb – Anna di 77 anni e suo figlio quarantenne sono stati sfrattati per morosità incolpevole da una casa cartolarizzata dalla Cassa del Notariato. Attivisti dell’Asia-Usb e dei Blocchi Precari Metropolitani si sono arrampicati sulla statua di Marco Aurelio per “chiedere al Sindaco Marino atti concreti per fermare gli sfratti, gli sgomberi, i pignoramenti, per avviare una politica pubblica della casa, per impedire che nessuno finisca per strada”

Usb su statua Marco Aurelio – “gestione specultativa degli enti” : “Lo sfratto di questa mattina – afferma Asia-Usb – mette in evidenza i primi effetti della politica di gestione speculativa degli enti previdenziali che ricadranno nella nostra città, aggravando la già drammatica emergenza abitativa. Sono decine di migliaia gli inquilini romani oggetto di aumenti insostenibili degli affitti e di conseguenza degli sfratti, delle dismissioni speculative e di conferimenti a fondi immobiliari: molti alloggi sono stati venduti a terzi con gli inquilini dentro, chi invece è stato costretto ad acquistare ha già difficoltà a onorare i mutui accesi”. Durante la protesta è sceso tra gli attivisti che protestavano il Sindaco Marino che ha ribadito il sostegno alle richieste dei movimenti per il diritto all’abitare per una moratoria e ha offerto una sistemazione per Anna e suo figlio.

Usb su statua Marco Aurelio – Usb chiede blocco sfratti : L’Asia-Usb e Blocchi Precari Metropolitani chiede molte cose all’amministrazione capitolina: il blocco di tutti gli sfratti (anche quelli per morosità incolpevole); l’arresto della gestione speculativa degli enti previdenziali; l’avvio di una nuova stagione per il diritto alla casa e al reddito per tutti; l’approvazione di un piano nazionale di nuova edilizia residenziale pubblica utilizzando tutto il patrimonio disponibile.

Altre news su Cronaca:

Rivoluzione Ryanair: più bagagli a mano e più gentilezza

Guidonia, smantellato “mercato all’aperto” di cocaina: fornivano la droga a San Basilio e Tor Bella Monaca

Minorenni con l’hobby delle rapine in tutta la Capitale: 5 arresti nel week-end

Print Friendly, PDF & Email
Share.