Tragedia Lampedusa, trovati mamma e figlio uniti dal cordone ombelicale

2

E’ il presidente Ue Barroso a rendere nota una storia che aggiunge orrore a orrorelamoedusa due 

(MeridianaNotizie) Roma, 9 ottobre 2013 – Ancora uniti dal cordone ombelicale. Li hanno ripescati ieri,in quella stiva del peschereccio diventata la tomba di centinaia di migranti:madre e figlio erano lì,pressati tra decine di corpi,ancora uniti dal cordone ombelicale. E’ il presidente Ue Barroso a rendere nota una storia che aggiunge orrore a orrore.

Non si può dire se il parto sia avvenuto prima o durante il naufragio,ma il piccolo/a è una persona:la vittima n° 289. E’ in una bara accanto alla mamma. E’ salito intanto a 302 il calcolo dei corpi finora recuperati. Il bimbo non ha avuto nemmeno il tempo di emanare il suo primo respiro.

Altre news su Cronaca:

Via Benedetto Croce, vendetta verso il call center: anonymous imbratta i muri dello stabile

Incidente sul raccordo uscita via della Pisana: rallentamenti ma nessun ferito

Venerdì e sabato manifestazioni in centro: molte le chiusure e le deviazioni

Print Friendly, PDF & Email
Share.