VIDEO > Al via gli interrogatori per scontri del 19 ottobre, Fdi: “l’ Esquilino deve essere escluso dal passaggio dei cortei”

2

Il gip Riccardo Amoroso dovrà pronunciarsi sulla richiesta di convalida degli arresti e sulla contestuale emissione di un provvedimento cautelare in carcere per gli indagati come chiesto dal pm Luca Palamara antagonisti 5

(MeridianaNotizie) Roma, 21 ottobre 2013 – Si terranno mercoledì gli interrogatori di garanzia dei sei fermati a margine degli scontri avvenuti nei pressi del ministero dell’Economia durante la manifestazione di sabato dei movimenti per la casa e dei no tav. In quell’occasione il gip Riccardo Amoroso dovrà pronunciarsi sulla richiesta di convalida degli arresti e sulla contestuale emissione di un provvedimento cautelare in carcere per gli indagati come chiesto dal pm Luca Palamara.

All’incontro di domani con la Prefettura chiederemo l’eliminazione di via Merulana e via Cavour dal passaggio dei cortei e l’inserimento di percorsi alternativi che non coinvolgano più l’Esquilino. A seguito del corteo di sabato che ha provocato numerosi disagi alla cittadinanza e ai romani, ai quali va la nostra vicinanza e solidarietà, chiediamo a gran voce che Roma Capitale si costituisca parte civile contro gli estremisti arrestati dalle forze dell’ordine. Non capiamo infatti il silenzio delle istituzioni nei confronti di queste persone che la Città rifiuta ed isola qualificandole come dei semplici delinquenti mentre invece non si perde tempo a togliere lo striscione in solidarietà ai nostri Marò detenuti ingiustamente in India. Anche questa volta il rione Esquilino e l’intero quadrante sono stati penalizzati dal corteo e dai manifestanti, residenti chiusi in casa e gran parte dei commercianti con saracinesche abbassate e conseguenti mancati incassi. Domani ci sarà un incontro tra le forze politiche e la Prefettura, in quell’occasione Fratelli d’Italia proporrà l’eliminazione di via Merulana e via Cavour dal passaggio dei cortei e chiederà l’inserimento di percorsi alternativi che non coinvolgano più l’Esquilino”. E’ quanto dichiarano, in una nota congiunta, gli esponenti di Fratelli d’Italia, Federico Mollicone, dirigente romano, e Stefano Tozzi, capogruppo nel I Municipio.

Altre news su Cronaca:

Quando l’irascibilità ti frega, rapinano un passante ma poi fanno a botte tra loro. Fermati due ladri

VIDEO > “Serpentone” di Corviale allo sfascio: malavita e vandalismo in 1200 appartamenti per 8000 persone

Tragedia di Lampedusa, oggi ad Agrigento i funerali

Print Friendly, PDF & Email
Share.