VIDEO > Arriva “Io non sbando”, oltre 1000 studenti a lezione di sicurezza stradale

1

In Italia il bilancio degli incidenti strandali riporta ogni anno oltre 3mila i morti e ad essere coinvolti sono sempre di più i giovani

(MeridianaNotizie) Roma, 24 ottobre 2013 – Educare i giovani alla guida sicura con un progetto che contrasta anche il bullismo e il vandalismo. Si tratta di “io non sbando”, l’iniziativa, io non sbandopromossa da Aci (Automobile Club d’Italia), che coinvolge oltre mille studenti di 22 scuole romane.

3.860 morti, 300 mila feriti e oltre 20 mila disabili gravi. Ogni anno in Italia il bilancio degli incidenti stradali presenta dati drammatici e ad essere coinvolti sono sempre di più i giovani. Il progetto, destinato agli studenti degli ultimi 3 anni delle scuole superiori di Roma, mira a intervenire sulle diverse cause del fenomeno, lavorando non solo sull’educazione alla sicurezza sulla strada, ma anche al contrasto di questi fenomeni che vanno dall’alcol alla droga o alla violenza verbale e fisica e che quindi aumentano le probabilità del rischio.

Ad essere coinvolte nel progetto due classi di ogni scuola. Ogni classe sceglierà di lavorare su due dei tre temi proposti ( guida sicura, abuso di sostanze psicoattive, vandalismo e cyberbullismo) e produrrà un audiovisivo e un trailer che saranno presentati e premiati nell’evento di fine progetto presso il lanificio di Pietralata.

Il servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di cronaca

Arabia Saudita, il 16 ottobre la rivoluzione del volante: le donne contro il divieto del re

VIDEO > Famiglia e Patria nel CalendEsercito 2014. I dodici mesi commentati da Geronimo Stilton

Meteo, Giano bifronte porta via i temporali al centro sud

Print Friendly, PDF & Email
Share.