VIDEO > Di giorno studentesse di notte prostitute, 5 in manette. Tra loro una delle madri

3

A rivolgersi ai Carabinieri è stata la mamma di una delle due minorenni che aveva notato un cambiamento radicale del comportamento e della disponbilità economica della figlia che ne aveva portato l’allontanamento da casa.

(MeridianaNotizie) Roma, 28 ottobre 2013 – La mattina studentesse modello, la sera modello di prostituzione. Un caso che ha dello sconcertante e che ha visto finire in manette 5 persone tutte  italiane, responsabili dello sfruttamento di due minorenni di Roma di 14 e 15 anni. A rivolgersi ai Carabinieri è stata la mamma di una delle due minorenni che aveva notato un cambiamento radicale del comportamento e della disponbilità economica della figlia che ne aveva portato l’allontanamento da casa. PROSTITUZIONE-DOPOSCUOLA2

Le indagini hanno permesso di scoprire che le ragazze erano state adescate tramite un social network da tre uomini che le avevano poi avviate alla prostituzione, procacciando clienti e trattenendo una percentuale sui compensi ricevuti per gli incontri mercenari. Parte dei guadagni venivano reinvestiti dalle due per l’acquisto di sostanze stupefacenti, ad uso esclusivamente personale.

Diverso il comportamento dell’altra mamma, che era perfettamente a conoscenza del lavoro dopo scuola della figlia tanto da chiederle la percentuale sui guadagni. Gli incontri, reperiti mediante annunci privati in cui le ragazze venivano descritte maggiorenni, nell’ultimo periodo avvenivano in un appartamento di viale Parioli, adibito a «casa chiusa» che è stato ora posto sotto sequestrato.

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Grazie a Federconsumatori l’Ama restituisce i rimborsi Iva a 21 cittadini

Lavoratori Alcoa in presidio sotto al Ministero: “vogliamo lavoro”

Papa Francesco, un bimbo sale sul sagrado e si siede al suo posto

Print Friendly, PDF & Email
Share.