VIDEO > Droga, l’attività di spaccio è di famiglia: marito e moglie in affari per 600mila euro

1

Il sequestro è frutto di una complessa attività d’indagine svolta, negli ultimi anni, dai Carabinieri e grazie alla quale è stata scoperta una florida attività di spaccio di cocaina che la coppia era riuscita a organizzare tra i comuni di Artena, Valmontone e Labico.

(MeridianaNotizie) Roma, 23 ottobre 2013 – Sequestro e confisca dei beni per un ammontare di 600mila euro. E? la misura preventiva emessa dal Tribunale di Roma nei confronti di un cittadino di Artena di 43 anni e della moglie 36enne. spaccio-familiare2

Il sequestro è frutto di una complessa attività d’indagine svolta, negli ultimi anni, dai Carabinieri e grazie alla quale è stata scoperta una florida attività di spaccio di cocaina che la coppia era riuscita a organizzare tra i comuni di Artena, Valmontone e Labico. Le indagini permisero di arrestare la donna in flagranza di reato a marzo del 2009, sorpresa in possesso di 100 g di cocaina. L’uomo, invece, fu arrestato nel mese di aprile del 2009 e a gennaio del 2010. Dopo numerosi accertamenti patrimoniali, gli uomini dell’arma sono riusciti a risalire ad un cospicuo patrimonio immobiliare, composto da appartamenti e villini disposti tra Valmontone e Vallepietra.

In particolare, nell’odierna operazione, sono stati sequestrati un immobile, suddiviso in quattro miniappartamenti, altri due appartamenti e due terreni  e un SUV.

Altre videonews di Cronaca

Tragedia sfiorata a Palestrina, fermato mentre stava facendo esplodere 4 bombole a gas

Rubavano i pacemaker dai cadaveri e vendevano corredi funebri, orrore al cimitero di Pesaro

Terremoto in Umbria e Abbruzzo, la terra trema nella notte

Print Friendly, PDF & Email
Share.